TENUTA

C

ANTONI

di

S

OTTO

Ca’ Brunello – Bessica di Loria (Tv)

La Tenuta Cantoni di Sotto - Ca’ Brunello

L’azienda si trova a Bessica di Loria, nella parte più occidentale della Provincia di Treviso, su terreni alluvionali di alta pianura con abbondante scheletro. La vicinanza del monte Grappa garantisce una frequente ventilazione e la sanità delle uve.  

Al centro della proprietà sorge Ca’ Brunello, una villa di campagna risalente al XVI secolo, edificata da un ramo della famiglia Colonna, divenuta poi dei Loredan, dei Da Mosto e infine della famiglia Brunello, che l’ha acquistata ad inizio ‘900.

La struttura a corte, funzionale alle esigenze dell’agricoltura di un tempo, comprende la casa dominicale, alcuni edifici rustici ed una barchessa che termina con un esempio importante di colombara antica.

I vigneti, in un unico blocco di 2,4 ettari, sono situati nei terreni immediatamente circostanti alla villa e costeggiati dal torrente Pighenzo, che nel corso del tempo ha contribuito a depositare argille ricche di ferro. La posizione, i terreni ed il clima forniscono un perfetto terroir  per grandi vini.

I nostri vini

Vino da viti resistenti alle principali avversità biologiche.

Sauvignon
Rytos

Cabernet
Volos

Il frutto della nostra ricerca e passione

L’azienda coltiva due varietà di vigneti c.d. resistenti o piwi: Cabernet Volos, che riprende nel gusto il Cabernet Sauvignon, e Sauvignon Rytos, analogo al Sauvignon Blanc.
Queste due varietà, frutto di studi dell’Istituto di Genomica Applicata dell’Università di Udine e dei Vivai Cooperativi di Rauscedo (PN), nascono dall’incrocio per impollinazione tra varietà tradizionali di Vitis Vinifera, di cui si vuole mantenere il gusto, e alcune varietà di viti non europee (ceppi americani o asiatici) resistenti alle principali avversità della vite (peronospora e oidio).
La coltivazione di viti resistenti permette di ridurre drasticamente gli interventi di difesa fitosanitaria con un impatto ambientale molto ridotto, minor consumo di gasolio e minor effetto di compattamento del terreno.

DSC00718-2-1
La Tenuta Cantoni di Sotto è una delle prime aziende in assoluto a produrre i propri vini dalle due varietà indicate.
L’obiettivo enologico che a Cantoni di Sotto si cerca di perseguire è dimostrare che da vitigni resistenti di ultima generazione possono nascere vini di stile classico e di alta qualità. Le scelte agronomiche sono infatti orientate alla qualità: impostazione di allevamento a guyot, numerosi passaggi manuali in vigna per le lavorazioni stagionali, vendemmia manuale in cassette. La vinificazione in cantina è di stampo tradizionale.
Alle varietà resistenti si affianca anche una varietà tradizionale: il Raboso Piave, vitigno storico veneto e tipico della zona, capace di rendere vini da grande invecchiamento. Attualmente non è stato ancora prodotto vino Raboso poiché si attende che le piante crescendo raggiungano il perfetto equilibrio per la vinificazione.

Viticultura sostenibile

rispettosa del territorio

Uve selezionate

da viti resistenti raccolte a mano

“L’obiettivo che cerchiamo di perseguire è una piccola rivoluzione all’insegna dei valori del territorio e della sostenibilità. La sfida è ottenere vini di grande qualità per mezzo di un’agricoltura moderna e improntata al rispetto per l’ambiente, ma sempre nel solco della tradizione”

La tenuta

Al centro dell’azienda agricola c’è una casa del ‘500 immersa nella natura.
Oggi è luogo di produzione di vini di qualità da viti resistenti grazie ad un’agricoltura sostenibile a ridotto impatto ambientale